\\ Home Page : Articolo : Stampa
POSTALKMARKET: STOP AI LICENZIAMENTI
di lucmu (del 01/12/2005 @ 12:39:11, in Lavoro, linkato 829 volte)
Un intervento urgente sui Ministeri del Lavoro e delle Attivita' produttive e sui commissari dell'amministrazione straordinaria per determinare il ritiro immediato dei licenziamenti decisi per il 31 dicembre 2005 e la prosecuzione della cassa integrazione straordinaria, peraltro possibile a costo zero per l'azienda.
E' questo l'impegno assunto dalle Commissioni IV e VII che hanno affrontato oggi in una seduta congiunta il caso della Postalmarket.
Il provvedimento  in questione riguarda 330 lavoratori la cui età media è di 45 anni, con l’80% di donne. Un provvedimento che i commissari hanno preso nonostante nel mese di giugno sia stato raggiunto un accordo sindacale, in cui erano state coinvolte la Provincia di Milano e la Regione Lombardia, la quale si era impegnata a finanziare con 350 mila Euro un progetto finalizzato alla ricollocazione del personale. Perché allora non viene  neanche concesso il tempo necessario alla realizzazione di questo progetto?
Le due commissioni consiliari si sono oggi impegnate a sollecitarne la conclusione entro il 2006, ad attivare la Regione nei confronti dei nuovi centri commerciali per il riassorbimento del personale formato e a risolvere il problema drammatico del sostegno economico alle lavoratrici e ai lavoratori della Postalmarket.
Il Gruppo del Prc sarà impegnato, al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori, affinché gli impegni assunti vengano effettivamente mantenuti".
 
Comunicato stampa di Osvaldo Squassina e Luciano Muhlbauer