\\ Home Page : Articolo : Stampa
SGOMBERATA LA FORNACE DI RHO, COLPEVOLE DI FARE OPPOSIZIONE AL SINDACO
di lucmu (del 27/05/2008 @ 10:30:55, in Movimenti, linkato 1649 volte)
Alle ore 6.00 di questa mattina le forze dell’ordine hanno sgomberato il centro sociale Sos Fornace di Rho, nell’hinterland milanese. Nessuno si è fatto male, anche perché nessuno dei ragazzi e delle ragazze era presente. Infatti, lo sgombero è arrivato senza preavviso e né la Prefettura, né la Questura di Milano hanno sentito il bisogno di parlare prima di agire.
Come gruppo consiliare regionale di Rifondazione Comunista esprimiamo la nostra totale solidarietà ai ragazzi e alle ragazze della Fornace, colpevoli semplicemente di aver aperto uno spazio di aggregazione autogestito, il solo esistente nella zona, di essere tra i principali animatori del Comitato NoExpo e di non aver mai nascosto la loro opposizione alle politiche del Sindaco Roberto Zucchetti, uomo della scuderia ciellina di Formigoni.
Infatti, il centro sociale Fornace era tutto fuorché un problema di ordine pubblico e persino la proprietà dell’area dismessa, dove sorgeva il centro sociale, era aperta al dialogo. Ma il Sindaco no, anzi. Lui da lunghi mesi rifiutava pregiudizialmente ogni incontro con i rappresentanti del centro sociale, ma in cambio esercitava reiterate pressioni su Prefettura e Questura perché procedessero allo sgombero coatto.
Fino alle elezioni politiche Zucchetti non ottenne risultati, ma ora, si sa, tira un’aria nuova, si invoca la mano dura e la tolleranza zero e così Prefetto e Questore si sono adeguati, mettendo in atto uno sgombero che è motivato unicamente dall’interesse politico del Sindaco di liberarsi di un pezzo di opposizione, specie ora che gli affari di Expo si avvicinano.
Lo sgombero della Fornace è un brutto segnale politico per la città e non fa intravedere nulla di buono per tutti gli spazi autogestiti che ancora resistono a Milano. Anche per questo è importante che i ragazzi e le ragazze della Fornace, che già per stasera promuovono un’assemblea a Rho, non vengano lasciati da soli e che possano continuare la loro esperienza.
 
Comunicato stampa di Luciano Muhlbauer
 
P.S.  l’assemblea convocata dalla Fornace si terrà stasera, alle ore 21.00, davanti al Comune di Rho, in piazza Visconti.