\\ Home Page : Articolo : Stampa
LA LEGA VUOLE IL SEGREGAZIONISMO NELLA SCUOLA
di lucmu (del 15/10/2008 @ 16:42:26, in Migranti&Razzismo, linkato 715 volte)
Non stupisce certo che una forza politica come la Lega abbia proposto una mozione per l’istituzione di classi speciali per bambini di origine straniera, ma sconcerta senz’altro che abbia trovato alla Camera dei Deputati una maggioranza disposta a votarla. Se venisse davvero tradotta in legge, allora saremmo di fronte all’esatto contrario dell’integrazione. Cioè, al primo passo verso una vera e propria segregazione scolastica.
Chiunque sa per esperienza che le classi speciali sono a perenne rischio di trasformarsi in ghetti dai quali diventa quasi impossibile uscire. Figuriamoci poi se tali classi venissero impiegate su larga scala.
Ma il progetto leghista non è nemmeno applicabile, poiché il Governo di centrodestra, compresa la Lega, si appresta a tagliare 8 miliardi di euro e 150 mila posti di lavoro nella scuola pubblica. In altre parole, dove pensa la Lega di poter trovare gli insegnanti per le classi speciali? Togliendoli da altre classi e aumentando ulteriormente il rapporto alunni-docenti oppure reperendoli da qualche appalto di dubbia provenienza?
Insomma, ci aspettiamo che nel centrodestra si manifesti un minimo di buon senso e di decenza e che il terribile voto di ieri venga al più presto smentito.
 
Comunicato stampa di Luciano Muhlbauer