\\ Home Page : Articolo : Stampa
INNSE: DOPO MEZZANOTTE FIRMATO ANCHE L'ACCORDO SULL'AREA. DAL 12 OTTOBRE SI RIPARTE CON IL LAVORO
di lucmu (del 01/10/2009 @ 01:32:12, in Lavoro, linkato 905 volte)
Poco dopo mezzanotte è stato firmato in Prefettura l’accordo sull’area tra Aedes, gruppo Camozzi, Comune di Milano e Prefetto. Una trattativa complessa, visti gli interessi immobiliari in gioco, che si è protratta per lunghe ore e che sicuramente non pone fine a tutti i problemi (ne vedremo ancora delle belle), ma che alla fine ha comunque prodotto l’accordo che dà il via libera alla ripresa dell’attività produttiva in via Rubattino.
Rispetto alla tabella di marcia indicata dall’intesa dell’11 agosto scorso e dal successivo accordo sindacale del 15 settembre c’è un’unica differenza, cioè l’assunzione degli operai da parte del gruppo Camozzi non decorre dal 1° ottobre, bensì dal 12 ottobre (salvo per un singolo operaio che viene assunto a partire da oggi, visto che la sua mobilità scade). Su questo punto era stato chiesto l’esplicito consenso agli operai, considerato anche che si trattava di un posticipo degli effetti giuridici dell’accordo sindacale del 15 settembre, e un sindacalista della Fiom e la Rsu dell’Innse, presenti con gli altri operai davanti alla Prefettura sin dalle ore 20.00, hanno raggiunto il tavolo di trattativa, dando infine il loro assenso.
Con la firma di stanotte si realizza dunque il terzo e ultimo degli accordi necessari per dare esecuzione all’intesa dell’11 agosto scorso e pertanto non dovrebbero più esserci ostacoli alla ripresa dell’attività e del lavoro. I problemi non mancheranno, certo, lo sappiamo bene, ma la vittoria degli operai sta finalmente diventando realtà concreta.