\\ Home Page : Articolo : Stampa
TURCHIA: CONSIGLIO REGIONALE APPROVA ALL'UNANIMITA' NOSTRA MOZIONE A SOSTEGNO DEI DIRITTI E DELLE LIBERTA' DEL POPOLO KURDO
di lucmu (del 12/01/2010 @ 18:12:33, in Diritti, linkato 1030 volte)
Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità, da parte del Consiglio regionale, della nostra mozione a sostegno dei diritti e delle libertà democratiche dei kurdi in Turchia.
Infatti, poco prima di Natale la Corte costituzionale della Turchia ha messo fuorilegge e sciolto il partito di riferimento dei kurdi, che costituiscono quasi un terzo della popolazione del paese. Si tratta del DTP (Partito della società democratica), che dispone di 21 deputati eletti nel parlamento turco, nonché di numerosi amministratori locali.  Contestualmente, sono state arrestate un’ottantina tra esponenti politici, amministratori locali e rappresentanti di organizzazioni non governative turche, tutti appartenenti o vicini al partito.
Con la mozione approvata oggi - presentata dal sottoscritto e firmata da altri undici consiglieri dell’opposizione - il Consiglio regionale “ribadisce il suo impegno per il rispetto delle libertà civili e democratiche dei kurdi di Turchia e dei diritti umani in generale” e impegna il Presidente Formigoni “a sollecitare il Governo italiano ad intervenire presso il Governo della Turchia, al fine di manifestare formalmente la sua preoccupazione e di esortare al rispetto dei diritti e delle libertà democratiche del popolo kurdo nell’ambito delle istituzioni della Repubblica di Turchia”.
Nell’esprimere la nostra solidarietà verso il popolo kurdo, con il completo sostegno alla sua lotta per il riconoscimento dei suoi diritti in Turchia, auspichiamo che l’odierno voto del Consiglio regionale possa essere un piccolo ma reale contributo alla causa di democrazia e libertà di questo popolo oppresso.
 
Comunicato stampa di Luciano Muhlbauer
 
qui sotto puoi scaricare la versione originale della mozione approvata all’unanimità