\\ Home Page : Articolo : Stampa
DROGA: CENTRODESTRA LOMBARDO SBUGIARDA COMUNE DI MILANO SU TEST ANTIDROGA
di lucmu (del 15/05/2007 @ 15:09:59, in Regione, linkato 903 volte)
Che la proposta dell’assessore comunale De Albertis, fatta poi propria dal Sindaco Moratti, di distribuire il test antidroga alle famiglie milanesi fosse una terribile sciocchezza propagandistica, l’avevamo denunciato in molti. Ma ora sembra dirlo persino il centrodestra in Regione.
Infatti, questa mattina, nel corso del Consiglio Regionale, l’esponente di An, Ferretto, ha invitato i consiglieri a sottoporsi a quel test che il Comune di Milano vorrebbe imporre alle famiglie. Ebbene, non solo non ha convinto più di sette colleghi di maggioranza a farlo, ma ha raccolto l’aperta ostilità dei capigruppo di An e Forza Italia. L’assessore di An, Prosperini, solito a proporre la frusta per i consumatori di stupefacenti, ha rifiutato il test perché non attendibile scientificamente, mentre il gruppo di An ha fatto sapere di considerare l’iniziativa di “bassa propaganda”.
Insomma, era certamente evidente che la pensata della Ferretto serviva soltanto per conquistarsi qualche riga su qualche giornale, ma le reazioni provenienti dal centrodestra sono oltremodo illuminanti. Toccati in prima persona, gli esponenti di quelle forze politiche che hanno per giorni riempito i giornali con la loro demagogia sulla bontà del test antidroga sono i primi a sottrarsi.
Forse il centrodestra deve qualche scusa ai cittadini e alle cittadine. E, soprattutto, il Sindaco Moratti farebbe bene a ritirare immediatamente l’assurda e dannosa campagna tesa a trasformare i genitori in sceriffi dei loro figli.
 
comunicato stampa di Luciano Muhlbauer