\\ Home Page : Articolo : Stampa
NEONAZISTI DIFFIDANO LA QUESTURA E LA QUESTURA DIFFIDA GLI ANTIFASCISTI... SABATO 18/12 TUTTI AL PRESIDIO IN P.ZZA OBERDAN, ORE 14.30
di lucmu (del 17/12/2010 @ 17:37:42, in Antifascismo, linkato 964 volte)
I neonazisti di Forza Nuova diffidano formalmente la Questura di Milano dal presentarsi domani sabato prima di mezzanotte al civico n. 19/20 di corso Buenos Aires e la Questura diffida verbalmente i democratici e gli antifascisti, tra cui le associazioni degli ex- partigiani ed ex-deportati, dal presentarsi domani pomeriggio in piazza Oberdan e così disturbare la gazzarra dell’estremismo nero.
E tutto questo con l’aggravante dello spalleggiamento attivo dei neonazisti da parte di uomini e donne della cerchia del Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, e del Vicesindaco, Riccardo De Corato, cioè il consigliere comunale del Pdl, Marco Osnato, e la consigliera provinciale del Pdl, Roberta Capotosti.
Se non intervengono delle novità nelle prossime ore, sarà questo il quadro pazzesco e insostenibile che si presenterà domani ai milanesi. E ci mancano ormai le parole per definire questa situazione, che sta ben al di là e al di fuori del patto costitutivo che regge la nostra democrazia e convivenza.
Siamo allibiti di fronte al silenzio del Prefetto e all’assenza di iniziativa del Sindaco, che aveva imposto quella revoca degli spazi ai neonazisti, della quale ora gli ex-missini del suo partito si fanno apertamente beffe.
Domani il presidio democratico ed antifascista si terrà dunque come annunciato, alle ore 14.30 in piazza Oberdan, e in queste ore tutti i promotori stanno, anzi, intensificando i loro sforzi organizzativi.
Tuttavia, non vogliamo rassegnarci all’esistente e, quindi, chiediamo ancora una volta al Sindaco Moratti e al Prefetto di intervenire in extremis, evitando a Milano lo sfregio della festa neonazista, e di impedire che domani Forza Nuova possa inaugurare una sede che non avrebbe mai dovuto ottenere.
 
Comunicato stampa di Luciano Muhlbauer