\\ Home Page : Articolo : Stampa
QUASI CERTA REVOCA STELLINE A RADUNO NAZIFASCISTA
di lucmu (del 27/03/2009 @ 18:51:25, in Antifascismo, linkato 1040 volte)
Niente centro congressi Stelline per il raduno nazifascista di Forza Nuova. Sembra questo il più probabile esito della lettera inviata ieri dall’opposizione al Presidente Formigoni. Infatti, il presidente della Fondazione Stelline, Camillo Fornasieri, di area Comunione e Liberazione, ha dichiarato al Corriere della Sera quanto segue: “chiederemo di ritirare la disponibilità inizialmente concessa al movimento di estrema destra. Tra i relatori del convegno abbiamo scoperto che ci sono anche due esponenti del British National Party che sostengono tesi apertamente negazioniste. Per noi è inaccettabile. Per cui scriveremo alla società che gestisce il nostro centro congressi per disdire la disponibilità della sala già prenotata”.
Quindi, salvo ribellioni, non molto probabili, da parte dei gestori del centro congressi, Forza Nuova si dovrà trovare un altro posto. E noi dovremo vigilare perché non lo trovi. In fondo, perché alla Fondazione Stelline si accorgessero chi sono questi signori c’è voluta una settimana di appelli, lettere e comunicati da parte di mezzo mondo.
E mentre la Regione, senza proferire parola, si è comunque sottratta dalla complicità con il raduno nazifascista, il Sindaco Moratti, sempre più ostaggio del suo vice, continua a rilasciare dichiarazioni che legittimano il raduno. Quindi, occorre mantenere alta la mobilitazione antifascista.