Blog di Luciano Muhlbauer
\\ Home Page : Articolo
MILANO AMA LA LIBERTA', MILANO RIFIUTA IL FASCISMO. DOMENICA 5 APRILE, ORE 15.00, HAPPENING ANTIFA IN PIAZZA DELLA SCALA
MILANO AMA LA LIBERTA', MILANO RIFIUTA IL FASCISMO. DOMENICA 5 APRILE, ORE 15.00, HAPPENING ANTIFA IN PIAZZA DELLA SCALA
di lucmu (del 04/04/2009, in Antifascismo, linkato 1525 volte)
Di seguito l’appello della Milano antifascista e antirazzista per essere in piazza della Scala domenica 5 aprile, dalle ore 15.00:
 
MILANO AMA LA LIBERTÀ - MILANO RIPUDIA IL FASCISMO
 
Domenica 5 Aprile i neo fascisti di Forza Nuova intendono organizzare un incontro a cui parteciperanno negazionisti, xenofobi, omofobi e razzisti da tutta Europa.
Il copione l'abbiamo visto a Bergamo, dove la parata fascista e le cariche contro gli antifascisti, oltre a evidenziare la reale natura di questi soggetti hanno anche dimostrato, per l'ennesima volta, di quali appoggi godano. Quello che intendono fare a Milano è quindi l'ennesima provocazione ad uso e consumo di chi tenta di attaccare i diritti e le libertà di tutti noi, di chi foraggia questi personaggi soffiando sulle paure e sulle insicurezze diffuse per seminare odio, paura e politiche securitarie.
A Milano non c'è spazio per i fascisti.
Il sostegno o il tacito assenso che le istituzioni milanesi stanno dando a questa iniziativa, per quanto venga presentato come rispetto della democrazia, non è casuale.
La città che questa giunta vuole costruire ha necessità dell'azione devastante dei fascisti: differenze azzerate, pattugliamento di ronde per tutelare l'ordine degli affaristi d'ogni risma, dei redditieri e del profitto.
La città di De Corato e Moratti è una città impaurita e blindata, una città vuota e infelice.
E che nessuno ospiti il convegno di Forza Nuova dieventandone quindi complice, che si rifiuti la cittadinanza ai negazionisti e ai razzisti, come già fatto dalle Stelline che in seguito alle pressioni della milano antifascista stanno facendo marcia indietro.
Ma Milano non è solo odio e paura. E' fatta anche da chi rifiuta chi semina odio per la diversità e cultura autoritaria. E' fatta di medici che non vogliono essere delatori, di studenti, insegnanti e genitori che rifiutano le classi separate, migranti che non vogliono più essere merce, di donne e uomini liberi che non sopportano più chi vuole decidere delle loro vite.
E' una città plurale, una città antifascista.
Milano ama la libertà.
 
Domenica 5 aprile ore 15.00 piazza della Scala.
Happening culturale, performance teatrali, reading, musica, interventi davanti palazzo marino, una giornata di mobilitazione cittadina, di riappropriazione di spazi ,di libertà contro i fascisti e i razzisti e le politiche securitarie che legittimano questi utili idioti
  
Milano antifascista e antirazzista
 
Firma e diffondi la petizione on line "Milano rifiuta la manifestazione delle destre xenofobe d'Europa" promossa dai circoli Anpi
 
Articolotest Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Condividi su Facebook
 
# 1
Non so se si rende conto che l'unico argomento che è rimasto a lei e alle 4 zecche (che immaginate) che vi seguono è l'antifascismo. Non esiste altro!Basta guardare il suo blog per vedere di quanti nobili e sociali argomenti sia corredato, se non quello del solito, vecchio e INUTILE antifascismo! Inutile, ha capito bene...qui nessuno parla di violenza, razzismo, xenofobia..se non tutti voi altri!!!
di  Forza Nuova unica opposizione!!!  (inviato il 01/04/2009 @ 13:47:33)
# 2
tipo di forza nuova unica opposizione,
io direi che l'antifascismo non è inutile...visto il pagliaccio che fu messo a testa in giu' in p.zza loreto; da qualche italiano!!! no?
con nessun altro è stato fatto ( vol dire che l'aveva fatta proprio grossa!!!)
poi se lei dice che i fascisti e i nazzisti ( che verranno domenica ) sono per la pace o per le contaminazioni , visto che siete un movimento sociale , vuol dire che è comunista e non lo sa!!
mediti un pò!!
un socialista-reale
di  michele  (inviato il 02/04/2009 @ 21:13:16)
# 3
Da quando è uscita la notizia che domenica 5 aprile l'Hotel Dei Cavalieri ospiterà il convegno che doveva tenersi in un'altra sede abbiamo ricevuto telefonate e mail intimidatorie che invitavano a boicottare le nostre linee telefoniche e mail unitamente a minacce di propaganda negativa nei confronti del nostro hotel e cancellazioni di prenotazioni già effettuate o da potenzialmente effettuare.

Il valore democratico di tutto ciò si commenta da solo ma desideriamo comunque fare una precisazione. L'Hotel Dei Cavalieri è una struttura alberghiera, e non una sede istituzionale o un luogo pubblico, e il suo obiettivo aziendale è il profitto che è conseguito tramite l'accoglienza a chi ne fa richiesta e non la discriminazione.

Chi decide di operare in un hotel, non stabilisce chi può entrare e chi invece deve restare fuori sulla base di considerazioni personali (questo mi piace e invece quello no, quello po
di  dei cavalieri  (inviato il 04/04/2009 @ 17:47:37)
# 4
Chi decide di operare in un hotel, non stabilisce chi può entrare e chi invece deve restare fuori sulla base di considerazioni personali (questo mi piace e invece quello no, quello politicamente la pensa come me, lui ha una fede politica che non è la mia, lei è ateo) e l'elenco delle diversità che potrebbero essere prese in considerazione è molto lungo. All'Hotel Dei Cavalieri hanno tenuto conferenze, hanno soggiornato da sessant'anni a questa parte, tanti ne ha la struttura migliaia di persone di tutte le parti del mondo, di tutte le confessioni politiche e religiose e nessuno è rimasto fuori perché"non gradito" dall' hotel o da gruppi di clienti potenziali.

Il gradimento sulle persone pericolose non può ne deve essere fatto dall'albergatore, dal suo direttore o da un commerciale ma, semmai, dalle autorità preposte alla sicurezza di un paese. In quanto albergo sottolineiamo che accogliere un ospite non sig
di  dei cavalieri  (inviato il 04/04/2009 @ 17:48:18)
# 5

Il gradimento sulle persone pericolose non può ne deve essere fatto dall'albergatore, dal suo direttore o da un commerciale ma, semmai, dalle autorità preposte alla sicurezza di un paese. In quanto albergo sottolineiamo che accogliere un ospite non significa condividerne principi e filosofia ne sostenere le sue idee. Poiché il nostro mestiere non è "discriminare" ma offrire ospitalità.
di  Dei Cavalieri  (inviato il 04/04/2009 @ 17:48:53)
# 6
L'Hotel dei Cavalieri ha dimostrato grande professionalità, oltre che intelligenza, cosa che oramai manca da un pò tutte le parti
di  Forza Nuova unica opposizione  (inviato il 05/04/2009 @ 11:19:00)
# 7
"io direi che l'antifascismo non è inutile...visto il pagliaccio che fu messo a testa in giu' in p.zza loreto; da qualche italiano!!! no? con nessun altro è stato fatto ( vol dire che l'aveva fatta proprio grossa!!!)"

cominciamo a dire le cose come stanno...quegli italiani sono stati dei traditori, come sempre parte del popolo (la più debole) va col vincitore..per pararsi il ****. Detto questo, che può anche essere accettabile, non per me, bisogna vedere chi ha permesso che ciò accadesse: e grazie a massoneria e mafia gli invasori hanno avuto la meglio. Il popolo, quello di cui prima, la fascia debole..si fa trascinare dall'onda più forte rinnegando e sputando sulla minestra che ha mangiato fino a quel momento. Ma questa è storia e ora non è questo l'argomento che ci interessa...

"poi se lei dice che i fascisti e i nazzisti ( che verranno domenica ) sono per la pace o per le contaminazioni , visto che si
di  Forza Nuova unica opposizione  (inviato il 05/04/2009 @ 11:28:16)
# 8
visto che siete un movimento sociale , vuol dire che è comunista e non lo sa!!"

Qui è la sbagliata informazione (voluta da chi ci combatte da sempre - i capitalisti-) ad accendere il fuoco e a soffiarci sopra. Le teste calde stanno ovunque. Ma non si può certamente infangare un partito per pochi elementi che, ormai, vengono presi a pedate dalla linea politica nazionale del movimento FN. La nostra è una politica che vuole la "conservazione" delle tradizioni e delle identità. Nella pacifica convivenza. Per di più la diversità è la cosa più bella al mondo: si immagini un mondo (e sta accadendo grazie a sinistri e capitalisti) dove tutti hanno lo stesso stile di vita. Tutto è basato sul denaro, sudato dai poveri per arricchire i soliti noti. La nostra è la dottrina filosofica e politica più giusta e più grande! Smettetela di dire e di fare pagliacciate, sinistri vari e capitalisti che altr
di  Forza Nuova unica opposizione  (inviato il 05/04/2009 @ 11:29:12)
# 9
altro non siete che le due facce della stessa medaglia!!!


"mediti un pò!!"

a questo punto, chi deve meditare?

Cordiali saluti

di  Forza Nuova unica opposizione  (inviato il 05/04/2009 @ 11:30:10)
Il seguente campo NON deve essere compilato.
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


facebook twitter youtube
Cerca  
Titolo

Titolo

Titolo
Antifascismo (86)
Casa (48)
Diritti (19)
Infrastrutture&Trasporti (38)
Lavoro (233)
Migranti&Razzismo (147)
Movimenti (124)
Pace (21)
Politica (105)
Regione (77)
Sanità (19)
Scuola e formazione (71)
Sicurezza (59)
Territorio (46)

Catalogati per mese:

Ultimi commenti:
Attention! Attention...
22/11/2017
di Mrs.Emilia Fedorcakova
Prove di grave e vel...
22/07/2016
di claudine
appoggio e sostengo ...
03/06/2016
di merina tricarico



23/04/2021 @ 03:25:19
script eseguito in 47 ms

Ci sono 170 persone collegate