Blog di Luciano Muhlbauer
\\ Home Page : Articolo
CORTEO NO TEM – DOMENICA 9 SETTEMBRE, H. 15.00, A CASALMAIOCCO (LO)
CORTEO NO TEM – DOMENICA 9 SETTEMBRE, H. 15.00, A CASALMAIOCCO (LO)
di lucmu (del 06/09/2012, in Infrastrutture&Trasporti, linkato 837 volte)
blog Luciano Muhlbauer
Arrivano i cantieri della Tem (Tangenziale Est Esterna Milano). Dopo l’installazione del cosiddetto “campo base” di Truccazzano (MI) e l’inaugurazione ufficiale dell’11 giugno scorso, tenutasi in Provincia di Milano, l’apertura dei cantieri va avanti. Non si sono fermati nemmeno nella torrida estate e con un blitz hanno delimitato l’area cantiere anche dalle parti di Casalmaiocco, nel lodigiano.
E vanno avanti nonostante l’assurdità di questa ennesima colata d’asfalto sia ogni giorno più evidente. Infatti, non passa giorno che su qualche giornale, anche su quelli certamente non ostili alle grandi opere, come il Corriere della Sera, non troviamo qualche grido d’allarme a proposito del consumo del suolo, che in Lombardia ha ormai superato il livello di guardia, con la provincia di Monza e Brianza campione d’Italia in questa poco edificante competizione e con un ritmo da brividi: 13 ettari di verde spariscono ogni giorno a livello regionale.
Poi ci sarebbe pure il modello di mobilità imperante, già estremamente squilibrato a sfavore del trasporto pubblico, a consigliare di non canalizzare le principali –e sempre più scarse- risorse verso le grandi opere autostradali (Pedemontana, BreBeMi, Tem ecc.), aumentando così ulteriormente il traffico automobilistico, con i relativi costi sociali ed ambientali.
Last but not least, c’è il problema del finanziamento della Tem e delle altre grandi opere autostradali. Già, perché a parte ogni possibile considerazione sul contesto generale e sulle priorità, c’è il fatto molto concreto che pur essendo ancora agli inizi, mancano già i fondi per andare avanti… Proprio qualche giorno fa un altro giornale non certo ostile alle grandi opere, come il Sole 24 Ore, aveva titolato: “Pedemontana e Tem rischiano il blocco: servono subito 300 milioni”. Ovviamente, come sottolinea anche il Sole, i soldi si potrebbero forse anche trovare, rivolgendosi però ai privati e dandogli quello che vogliono. E rieccoci al bello del project financing, che significa coinvolgere i privati, garantendogli la remunerazione del capitale attraverso la gestione dei pedaggi futuri e con la concessione di maggior libertà di costruire al fianco dell’infrastruttura (su questo punto il pressing sul quadro normativo da parte del governo regionale è continuo), cioè di “valorizzare” il territorio.
 
Insomma, le ragioni per opporsi a questa follia sono tante e sempre più fondate. Per questo vi invito a sostenere le mobilitazioni contro la Tem, che fortunatamente si stanno moltiplicando. Il 10 giugno scorso c'è stato il bel corteo a Melzo, con un migliaio di persone, e domenica prossima, 9 settembre, ci sarà un corteo No Tem a Casalmaiocco (LO). L’appuntamento è alle ore 15.00 in piazza San Valentino. Ci saranno i comitati locali, rappresentanze dei movimenti, associazioni ambientaliste e alcune forze politiche della sinistra. Io ci vado, se potete, andateci anche voi!
 
----------------------------------
 
Qui di seguito, l’appello dei comitati per il corteo di domenica:
 
Sono arrivati in piena estate, come un rullo compressore.
Il mais sarebbe stato maturo a breve, ma è stato tagliato senza sentir ragioni, per procedere ad una presunta bonifica da ordigni bellici dei terreni di Casalmaiocco e Vizzolo, interessati dall’Autostrada TEM.
Questo il loro biglietto da visita. Questo il loro modo irrispettoso e prepotente di prendersi il territorio, fuori e dentro il Parco Sud Milano, che nella loro logica non è un Bene Comune da valorizzare, ma qualcosa da saccheggiare per far cassa. Se questa è la loro idea di progresso, è superata nei fatti dalla crisi che viviamo. Non saranno le colate di asfalto, previste in Lombardia, come altrove, a portarci fuori da questo tunnel!
Contro questa visione miope ed egoista, che non porta sviluppo, ma distruzione, inquinamento e precariato, invitiamo tutti i cittadini, i comitati, le associazioni, i lavoratori ed i sindacati, le istituzioni e i politici coraggiosi a partecipare alla grande manifestazione, indetta per il 9 settembre con ritrovo alle ore 15:00 presso piazza San Valentino a Casalmaiocco (LO).
Salviamo il nostro territorio, lottiamo per il nostro futuro.
 
Per chi arriverà in treno sarà disponibile un servizio navetta dalla fermata della linea S1 di San Zenone.
 
DE CHI SE PASA NO!
 
Coordinamento comitati NO TEM
 
 
due siti per tenersi informati sulla mobilitazione No Tem:
 
Articolotest Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Condividi su Facebook
 
# 1
no tem
di  rossana  (inviato il 08/09/2012 @ 19:05:51)
Il seguente campo NON deve essere compilato.
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


facebook twitter youtube
Cerca  
Titolo

Titolo

Titolo
Antifascismo (86)
Casa (48)
Diritti (19)
Infrastrutture&Trasporti (38)
Lavoro (233)
Migranti&Razzismo (147)
Movimenti (124)
Pace (21)
Politica (105)
Regione (77)
Sanità (19)
Scuola e formazione (71)
Sicurezza (59)
Territorio (46)

Catalogati per mese:

Ultimi commenti:
Attention! Attention...
22/11/2017
di Mrs.Emilia Fedorcakova
Prove di grave e vel...
22/07/2016
di claudine
appoggio e sostengo ...
03/06/2016
di merina tricarico



24/04/2019 @ 11:09:35
script eseguito in 39 ms

Ci sono 19 persone collegate